Lo scorso lunedì 23 aprile, presso la sede dei Servizi centrali SUPSI, si è tenuto il primo incontro - dei sette previsti nell'anno in corso - sul processo d'accreditamento istituzionale. Una verifica prevista ogni 7 anni, gestita dall’agenzia svizzera di accreditamento e garanzia della qualità (AAQ), con la quale la Confederazione assicura indirettamente la qualità delle prestazioni erogate dalle scuole universitarie svizzere pubbliche e private. Tra gli interlocutori coinvolti nei meeting pianificati - ciascuno in separata sede - troviamo: studenti, corpo intermedio, corpo accademico, docenti professionisti, professori, corpo amministrativo e tecnico ed appunto, gli Alumni. 
Il workshop, moderato dal Direttore generale SUPSI Franco Gervasoni e dal Direttore del Dipartimento formazione e apprendimento Alberto Piatti, ha visto un coinvolgimento diretto dei suoi Alumni su tematiche puntuali concernenti il futuro piano strategico della SUPSI. 
Le opinioni degli ex-studenti che hanno vissuto l'istituzione e il territorio, con gli occhi imparziali di professionisti esterni, hanno portato in sede di riunione un valore aggiunto al "tavolo" di discussione. 
È stata inoltre una piacevole occasione d'incontro per la riattivazione di contatti e l'ampliamento del network tra diplomati.

Il prossimo workshop, in programma il prossimo 9 maggio, vedrà invece riuniti gli studenti, i quali potranno dare un punto di vista ancora da insider.

 

Instagram