BELLINZONA - L’esperienza come dirigente e gli strumenti di gestione delle Officine FFS, mercoledì 10 ottobre a Bellinzona, sono stati al centro della presentazione dell’evento di ritrovo dei diplomati EMBA (Executive Master in Business Administration) della SUPSI, con la presenza, al tavolo dei relatori, del nuovo direttore e diplomato EMBA Francesco Giampà. Quest’ultimo, che entrerà in carica dal prossimo 29 novembre, succederà a Felix Hauri, diventando con ogni probabilità il più giovane direttore delle Officine FFS di Bellinzona di sempre. Durante la conferenza all'Auditorium di BancaStato, si è tenuto il secondo evento di ritrovo del Club EMBA che, dopo una prima edizione dedicata alla strategia dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) a inizio anno, ha questa volta avuto come oggetto di analisi, con il taglio manageriale che contraddistingue questo tipo d’incontri, la gestione delle Officine FFS di Bellinzona. (...)

 

Francesco Giampà, ticinese classe 1981, cresciuto tra Svizzera tedesca e italiana e con una pluriennale esperienza professionale presso ABB e FFS, ha illustrato il lavoro del dirigente alle Officine nel contesto attuale presentandone gli elementi più importanti. Tra questi vi sono la promozione della motivazione e della polivalenza dei collaboratori, l’identificazione e il monitoraggio regolare dei fattori di successo nell’ambito della manutenzione dei veicoli ferroviari sia di FFS che di altre aziende e il miglioramento continuo per ottimizzare i costi e il tempo di fermo dei veicoli. Giampà ha pure rivolto uno sguardo al futuro illustrando brevemente l’applicazione delle nuove tecnologie legate alla digitalizzazione e all’automatizzazione che caratterizzeranno il nuovo stabilimento manutentivo, il più moderno di Europa: “un’opportunità unica per il Ticino e per i collaboratori delle Officine”.

Presenti all’evento anche Luca Bordonzotti, che in qualità di coordinatore del Club EMBA di SUPSI Alumni ha moderato la serata, il presidente SUPSI Alumni Maurizio Uysal e Marco Costantini, membro del comitato Club EMBA.

Instagram